Il download di app dal Google Play Store dovrebbe essere un processo semplice. Tuttavia, a volte gli utenti possono riscontrare un problema in cui la nota sullo schermo indica che il download è in sospeso, ma il download non avanza mai dalla fase in sospeso.

Se sei bloccato con il problema del “download in sospeso” sul tuo dispositivo Android, dovrai gestirlo manualmente. Poiché ci sono molte possibili cause di questo problema tecnico, dovresti provare una serie di metodi prima di trovare la soluzione. Questo articolo ti guiderà attraverso di loro.

Svuota la cache di Google Play

Una cache sovraccarica può causare il malfunzionamento di un’app, cosa che a volte può accadere con il Play Store. Ciò è particolarmente frequente quando hai molte app di cui il Play Store ha bisogno per verificare la disponibilità di aggiornamenti ed eseguire altre azioni correlate.

Per cancellare la cache del Play Store, dovresti:

  1. Vai a Settings.
  2. Quindi, tocca App Management menù.
  3. Quindi, seleziona Google Play Store dalla lista.
  4. Ora, seleziona Storage usage dal menù.
  5. Infine, tocca Clear cache.

La cancellazione della cache di solito risolve eventuali problemi minori, come l’errore “download in sospeso”. In caso contrario, prova alcuni degli altri metodi dell’articolo.

Regola la coda

Il Play Store scarica automaticamente tutte le versioni più recenti delle tue app sul tuo dispositivo. Ciò significa che è possibile che la tua app si trovi alla fine della coda e dovresti spingerla in cima.

Per farlo, dovresti:

  1. Apri il Play Store sul tuo dispositivo.
  2. Tocca il tuo Profile in alto a destra.
  3. Ora scegli Manage apps & device. Tocca su ‘See details‘ e vedrai tutte le app che sono attualmente nella coda di download. Se non ne vedi nessuno, questo non è ciò che sta causando il problema “download in sospeso”. Se la coda esiste, vai al passaggio 4.
  4. Quindi, tocca X accanto a un’app per annullare il download.
  5. In alternativa, puoi toccare il pulsante “Annulla tutto” per interromperli tutti in una volta.

Puoi quindi scaricare l’app che desideri prima di tornare per aggiornare il resto delle tue app.

Rimuovi il tuo account e aggiungilo di nuovo

Alcuni utenti riescono a risolvere il problema rimuovendo il proprio account Google dal Play Store e quindi aggiungendolo nuovamente. Per fare ciò, è necessario:

  1. Di nuovo, vai su Settings.
  2. Ora scorri verso il basso fino a Users & accounts. Su alcune versioni di Android, il percorso è Accounts and Backup > Accounts.
  3. Selezionare Google quindi trova il tuo account Google e toccalo.
  4. Tocca l’icona “Altro” (2 punti) in alto a destra, quindi seleziona Remove account.

Ora accedi al Play Store, inserisci nuovamente le informazioni del tuo account e prova a scaricare l’app.

Controlla lo spazio di archiviazione

Se il tuo dispositivo sta esaurendo lo spazio di archiviazione, ti impedirà di scaricare nuove app. Per verificare quanto spazio ti rimane, dovresti:

  1. Come al solito, vai su Settings.
  2. Scorri verso il basso e premi il tasto Storage.
  3. Controlla se hai abbastanza memoria per le nuove app. Di solito, la maggior parte delle app non dovrebbe occupare più di 20-30 MB di spazio. Detto questo, alcune app pesanti come Messenger possono utilizzare fino a 500 MB o più.

La presenza di app “bloatware” può influire negativamente sulla memoria del telefono. Queste sono app che non hanno uno scopo particolare sul telefono e consumano molto spazio di archiviazione. Pertanto, assicurati di sbarazzartene per far posto a quelli nuovi.

Inoltre, una scheda SD malfunzionante a volte può causare problemi durante il download di nuove app. Per verificare se è così, estrai la carta e prova a scaricare l’app. Se viene scaricato come al solito nella memoria interna, valuta la possibilità di cambiare la scheda.

Disattiva la VPN del tuo dispositivo

Alcuni utenti installano una rete privata virtuale (VPN) per proteggere la loro privacy online, ma non sanno che può influire anche sui loro download. Se disponi di una VPN, dovresti disabilitarla prima di provare a scaricare nuovamente l’app.

Di solito, una VPN non dovrebbe impedire il download delle app, ma ci sono casi in cui potrebbe influire sul processo. Ad esempio, questo può accadere se un nuovo aggiornamento VPN presenta problemi. Provalo e, se l’errore scompare, prova a reinstallare la VPN.

Nota, alcune VPN hanno una funzione di blocco di annunci/script che potrebbe causare il problema. Se ritieni attendibile il sito o l’app, disabilita la funzione, se applicabile, e riprova.

Ora e data non corrispondono

Può sembrare strano, ma se l’ora e la data sul tuo smartphone non corrispondono all’ora e alla data ufficiali, il Google Play Store potrebbe impedirti di scaricare app. Inoltre, a volte cambiare l’ora e la data per un breve periodo e poi riportarle come prima potrebbe risolvere il problema.

Prova questo:

  1. Come prima, avvia il Settings.
  2. Quindi, vai su Additional settings, su alcune versioni di Android il percorso è General Management.
  3. Ora, seleziona Date & time.
  4. Se Off, attiva/disattiva Automatic date e il tempo per On.
  5. Se On, disattivalo e cambia l’ora e la data con un’altra.
  6. Attendi un po’ e poi attiva il Automatic date and time riacceso, potrebbe essere etichettato come Set automatically.

Controlla Wi-Fi e rete dati

Una delle soluzioni più ovvie è verificare se la connessione wireless o dati funziona normalmente. Se disponi di una larghezza di banda sufficiente sul tuo piano dati, disattiva la rete WiFi e attiva i dati mobili. Se l’app inizia a essere scaricata, il problema è sempre stato nella rete.

  1. Il modo più semplice per cambiare la connessione è far scorrere lo schermo dall’alto verso il basso per aprire la barra di accesso rapido, girare Wi-Fi spegni e spegni Mobile data Su.

Domande frequenti

Ecco altre risposte alle tue domande sull’aggiornamento delle app su Android.

Posso fare in modo che gli aggiornamenti delle app avvengano automaticamente tramite i dati cellulari?

Uno dei problemi con gli smartphone in questi giorni è che ci sono ancora limitazioni con i dati cellulari indipendentemente dai piani dati illimitati. Quando il telefono è connesso al Wi-Fi e collegato per la ricarica, le app dovrebbero aggiornarsi automaticamente.

Fortunatamente, puoi modificare alcune impostazioni che consentono al Google Play Store di aggiornare le app su cellulare. Accedi alle Impostazioni del tuo telefono e individua il Google Play Store sotto Apps.’ Quindi, tocca Mobile Data e abilitare i dati cellulare. A seconda del produttore del telefono, l’opzione potrebbe dire Allow background data usage.

Come faccio a sapere se un’app ha un aggiornamento disponibile?

Se non sei sicuro che un’app abbia un aggiornamento disponibile, il Google Play Store può dirtelo. Il modo più semplice per capirlo è aprire il Google Play Store e digitare il nome dell’app nella barra di ricerca. Se dice Apri, l’app è aggiornata. Tuttavia, se l’app dice Aggiorna, è disponibile una versione più recente del software.

Se vuoi verificare quali app che hai installato sono pronte per un aggiornamento, puoi aprire il Google Play Store, toccare l’icona del tuo profilo nell’angolo in alto a destra e toccare Manage apps & devices. Da qui, tocca Manage in cima. Quindi, tocca Updates Available. Questo ti mostrerà un elenco completo di app sul tuo telefono che possono essere aggiornate.

Niente più download in sospeso

Si spera che alcuni dei passaggi precedenti ti abbiano aiutato a risolvere questo problema. Il più delle volte, questo errore comune deriva da qualche piccolo problema tecnico dell’app che scompare facilmente. Tuttavia, se il problema persiste, potresti riscontrare altri problemi di sistema o hardware e potresti quindi dover portare il tuo dispositivo al servizio di riparazione locale.

Conosci altri metodi per risolvere il problema? pending download problema? Se è così, condividili nei commenti qui sotto.

Previous articleCome risolvere il codice di errore di Minecraft annegato?
Next articleCome aprire una porta specifica nel tuo Windows Firewall