Indipendentemente dall’iPhone che hai, la modalità di ripristino è una soluzione di ultima istanza che può essere una soluzione rapida per molti problemi software. Indipendentemente dal fatto che lo schermo sia bloccato o che l’aggiornamento del sistema non sia riuscito, i normali metodi di risoluzione dei problemi e di riavvio non sono sempre efficaci. È qui che entra in gioco la modalità di ripristino.

In questa guida, esamineremo il processo di riavvio di iPhone 13, 12, 11, X, 8, 7 e 6 in modalità di ripristino. Ti daremo anche alcuni consigli su cosa fare se la modalità di ripristino fallisce.

Come riavviare un iPhone X, 11, 12 e 13 in modalità di ripristino

In molte situazioni, devi riavviare il tuo iPhone in modalità di ripristino come soluzione finale. Dovresti considerare l’utilizzo della modalità di ripristino quando:

  • Il tuo iPhone non si accende o non si spegne
  • Lo schermo è bloccato o non risponde completamente
  • Il tuo computer non riconosce il tuo iPhone
  • Installi un aggiornamento iOS e il tuo iPhone continua a riavviarsi
  • Il logo Apple è bloccato sul display

La differenza fondamentale tra il riavvio forzato e la modalità di ripristino è che devi utilizzare un computer per riavviare il tuo iPhone quando è in modalità di ripristino. Ecco perché dovrai collegare il tuo iPhone a un computer utilizzando un cavo USB prima di iniziare. Ti consigliamo inoltre di eseguire il backup del tuo iPhone su iCloud, poiché esiste la possibilità di perdere tutti i tuoi dati.

Poiché iPhone X, 11, 12 e 13 non sono dotati di un pulsante Home nella parte inferiore dello schermo, utilizzerai solo i pulsanti del volume laterali per abilitare la modalità di ripristino. Questo è quello che hai bisogno di fare:

  1. Collega il tuo iPhone al computer tramite un cavo USB.
  2. Avvia Finder o iTunes sul tuo computer.
    Nota: se stai utilizzando una versione più recente di macOS, come macOS Catalina, devi aprire Finder. Se stai utilizzando una versione precedente di macOS, come macOS Mojave o versioni precedenti, puoi andare direttamente su iTunes. Anche gli utenti Windows devono solo avviare iTunes.
  3. premi il Volume Up sul lato sinistro del telefono.
  4. Rilasciare il Volume Up.
  5. premi il Volume Down sul lato sinistro del telefono.
  6. Rilasciare il Volume Down.
  7. Tenere premuto il Side dal lato giusto.
  8. Attendi che l’icona di un laptop venga visualizzata sul display. Ciò indica che il tuo iPhone è ora in modalità di ripristino.
  9. Individua il tuo iPhone sul tuo computer.
  10. Su Windows, scegli Check for Update o Restore iPhone nella finestra pop-up, Update o Restore su Mac.
    • Se fai clic su Check for Update o Update, questo aggiornerà il tuo software e tutte le tue impostazioni, contenuti e dati verranno conservati. Se tutto va bene, dovrai concedere un po’ di tempo al tuo computer per scaricare il software e apportare tutte le modifiche necessarie.
    • Se invece clicchi su Restore iPhone o Restore, tutti i tuoi dati verranno cancellati. Questo è il motivo per cui è importante eseguire il backup del dispositivo sul tuo account iCloud. Se hai provato ad aggiornare il software del tuo iPhone, ma non ha funzionato, ti verrà chiesto di ripristinare il tuo iPhone. Saprai che l’aggiornamento non è riuscito se il tuo iPhone esce dal display della modalità di ripristino dopo più di 15 minuti di aggiornamento.
  11. Al termine, rimuovere il cavo USB.
  12. Tieni premuto il pulsante laterale finché il telefono non si spegne.
  13. Riavvia il tuo iPhone.
  14. Configura il tuo dispositivo.

Il processo di riavvio dell’iPhone in modalità di ripristino è lo stesso per iPhone X, 11, 12 e 13. È molto importante aprire iTunes dopo aver collegato l’iPhone al computer. Se iTunes era già aperto, assicurati di chiuderlo, quindi aprilo di nuovo quando i due dispositivi sono collegati.

Indipendentemente dall’opzione scelta, il passaggio finale è configurare il dispositivo. Ecco come si fa:

  1. Tenere premuto il Side finché non viene visualizzato il logo Apple.
  2. Scegli la tua LINGUA.
  3. Collega il tuo dispositivo a una rete Wi-Fi, rete cellulare o iTunes.
  4. Pensa a una password.
  5. Impostare Face ID o Touch ID.
  6. Ripristina le tue app e i tuoi dati dal backup di iCloud o dal tuo Mac o PC.
  7. Accedi con l’ID Apple.
  8. Inserisci il codice di verifica.

Ti verrà anche chiesto se desideri abilitare gli aggiornamenti automatici del sistema, configurare Siri e il tempo di utilizzo e altre funzionalità. Eventuali problemi che hai avuto con il tuo iPhone dovrebbero essere risolti a questo punto. Tuttavia, se riscontri ancora problemi, ad esempio un errore, prova a eseguire le seguenti operazioni:

  • Aggiorna il tuo Mac o PC
  • Installa l’ultima versione di iTunes
  • Collega il tuo iPhone al tuo Mac o PC tramite cavo USB
  • Forza il riavvio del tuo iPhone
  • Prova ad aggiornare o ripristinare di nuovo il tuo iPhone

Come riavviare un iPhone 6, 7, 8 in modalità di ripristino

Per iPhone 6, iPhone 7 e iPhone 8, la modalità di ripristino si attiva premendo diverse combinazioni di pulsanti. Prima di abilitare la modalità di ripristino, assicurati di utilizzare la versione più recente di iTunes e che il tuo Mac sia aggiornato. Se stai usando Windows, devi avere l’ultima versione di Microsoft.

Per riavviare un iPhone 6 (o versioni precedenti) in modalità di ripristino, segui i passaggi seguenti:

  1. Tenere premuto il Side e il Home allo stesso tempo.
  2. Attendi un paio di secondi finché non viene visualizzata la schermata della modalità di ripristino.

Ecco cosa devi fare per abilitare la modalità di ripristino su iPhone 7, iPhone 7 Plus e iPod touch:

  1. Tenere premuto il Side e il Volume Down allo stesso tempo.
  2. Attendere che venga visualizzato il display della modalità di ripristino.

Infine, ecco come abilitare la modalità di ripristino per iPhone 8 o versioni successive:

  1. Premere e rilasciare il Volume Up.
  2. Fai lo stesso per il Volume Down.
  3. Tenere premuto il Side.
  4. Attendere che venga visualizzato il display della modalità di ripristino.

Mentre la combinazione di pulsanti è diversa per questi modelli di iPhone, tutto il resto è lo stesso. Ciò significa che dovresti collegare il tuo iPhone al tuo Mac o PC con un cavo USB prima di mettere il tuo iPhone in modalità di ripristino. Inoltre, devi aprire Finder o iTunes (a seconda della versione di macOS che hai). Se sei un utente Windows, vai direttamente su iTunes.

Dopo aver abilitato la modalità di ripristino sul tuo iPhone 6, iPhone 7 o iPhone 8, ecco cosa devi fare:

  1. Trova il tuo dispositivo sul tuo Mac o PC.
  2. Su Windows fare clic su Check for Update o Restore iPhone nella finestra a comparsa. Per Mac le opzioni sono Update o Restore.
  3. Attendi che il tuo computer aggiorni/ripristina il tuo iPhone.
  4. Scollega il cavo USB.
  5. Tenere il Side finché il telefono non si spegne.
  6. Accendi il tuo iPhone.
  7. Configura il tuo dispositivo.

Sebbene questo processo possa richiedere alcuni minuti del tuo tempo, risolverà eventuali problemi software del tuo iPhone. Se riscontri ancora problemi con il tuo iPhone, anche dopo aver fatto ricorso alla modalità di ripristino, l’unica altra opzione è contattare Supporto Apple.

Inizia da capo

Anche se il riavvio del tuo iPhone in modalità di ripristino è visto come un’opzione di ultima istanza, è la cosa giusta da fare se riscontri problemi con il software. Se segui tutti i passaggi di questa guida, non dovresti incontrare alcun ostacolo. Dopo aver riavviato il dispositivo e averlo configurato, puoi continuare a usarlo come se nulla fosse.

Hai mai riavviato il tuo iPhone in modalità di ripristino prima d’ora? Hai usato gli stessi metodi di questa guida? Fatecelo sapere nella sezione commenti qui sotto.

Previous articleTeamViewerでパスワードを変更する方法